» Visualizzazione predefinita
 
Scheda carta: 6.1.3.2


Carta Confronto diacronico degli usi del suolo 1954-1994

Descrizione della carta

Il progetto di ricerca denominato “Usi del suolo della Provincia di Biella: stato, qualità e dinamiche”, avviato nell’aprile 1998, è stato condotto dalla COOPERATIVA ARCHITETTI E INGEGNERI di Reggio Emilia (CAIRE) su incarico della Provincia.
La realizzazione si è avvalsa dell’integrazione di numerose tecniche (fotointerpretazione, rilevamento diretto, informatica) e discipline (scienze ambientali, forestali, agrarie, economiche, informatica) ed ha permesso di ottenere un ricco corredo di documenti di approfondimento sull’uso del suolo, tra cui la Carta del confronto diacronico degli usi del suolo 1954 – 94.
La Carta del confronto diacronico degli usi del suolo 1954 – 94 permette, attraverso un’opportuna simbologia, di leggere per ogni area contemporaneamente l’uso al 1954 e l’uso al 1994. Per agevolare la lettura globale della rappresentazione cartografica e dei dati, è stato scelto un livello semplificato della classificazione degli usi del suo, realizzata accorpando le voci piu’ affini (ad esempio, le singole classi delle colture specializzate sono state aggregate nell’unica categoria delle “colture legnose agrarie”) nei seguenti sei casi generali:

Aree residenziali e servizi, comprendenti aree residenziali e servizi a tessuto continuo e discontinuo, svincoli stradali, stazioni ferroviarie, aeroporti, aree in trasformazione, aree verdi pubbliche e private, aree sportive e ricreative;

Aree produttive, comprendenti aree industriali e/o commerciali, aree miste (residenziali e industriali), aree estrattive, cantieri, discariche, depuratori;

Aree a seminativi,comprendenti seminativi semplici e arborati associati a prati, risaie, vivai e colture floricole in serra;

Colture legnose agrarie, comprendenti vigneti, misto vigneti e frutteti, arboricoltura da legno (pioppeti);

Aree boscate, comprendenti boschi di latifoglie, boschi di conifere, boschi misti di latifoglie e conifere, rimboschimenti recenti;

Aree naturali o seminaturali, comprendenti prati prato-pascoli pascoli arborati, brughiera, cespuglieti e arbusteti, aree cespugliate, arbustive con copertura arborea carente, affioramenti litoidi e accumuli detritici, aree scarsamente vegetate con presenza di roccia, corpi ghiaioso-sabbiosi fluviali non colonizzati, corpi ghiaioso-sabbiosi fluviali colonizzati, aree umide, corsi d'acqua, laghi naturali.

La lettura diacronica degli usi del suolo si può effettuare attraverso la “matrice delle trasformazioni”, opportunamente realizzata incrociando graficamente i sei casi generali al 1954 e al 1994, la quale mette in evidenza, descrivendoli, sia i principali cambiamenti intercorsi nell’intervallo di tempo considerato, sia le persistenze.

Top

Informazioni generali

Ambito geografico PROVINCIA DI BIELLA
Reperibilità PROVINCIA DI BIELLA, Settore Pianificazione Territoriale - Sistema Informativo Territoriale Ambientale (S.I.T.A.)
- Tel.015/8480880 - Fax.015/8480741 -
E-Mail: sita@provincia.biella.it
Via Quintino Sella, 12 - 13900 Biella - ITALIA
Ricevimento pubblico: su appuntamento
Primo allestimento: data - produttore - scala di realizzazione 1999 – CAIRE;
1:25.000
Ultimo allestimento: data - produttore - scala di realizzazione
Tagli disponibili e dimensioni 13 Sezioni 1:25.000 formato A1 (cm 84.1x59.4)
1 taglio 1:100.000 formato A1 (cm 84.1x59.4)
Top

Descrizione del processo elaborativo

La Carta del confronto diacronico degli usi del suolo 1954-94 è ottenuta dalla rappresentazione della classe “Diacronico” del dataset "Uso del suolo diacronico". L’allestimento cartografico originale, ad opera della COOPERATIVA ARCHITETTI E INGEGNERI di Reggio Emilia (CAIRE), è stato realizzato avvalendosi della collaborazione di Liana Cognini per quanto riguarda la fotointerpretazione, e di Omar Tondelli per la gestione dei dati in ambito di sistema informativo territoriale.
Attraverso elaborazioni di overlay topologico sulle classi “Uso94” e “Uso54”, che hanno prodotto la classe “Uso5494”, e successivamente da operazioni di filtro logico sulla stessa, è stata generata la classe “Diacronico”.

Della classe “Diacronico” sono rappresentate le seguenti 43 categorie di modificazione/persistenza, così definite:
Uso invariato - aree residenziali e servizi (DIA_COD = ‘1_1N’); Uso variato - aree residenziali e servizi (DIA_COD = ‘1_1’); Uso variato - da aree residenziali e servizi a produttive (DIA_COD = ‘1_2’); Uso variato - da aree residenziali e servizi a seminativi (DIA_COD = ‘1_3’); Uso variato - da aree residenziali e servizi a colture legnose agrarie (DIA_COD = ‘1_4’); Uso variato - da aree residenziali e servizi a boscate (DIA_COD = ‘1_5’); Uso variato - da aree residenziali e servizi a naturali o seminaturali (DIA_COD = ‘1_6’); Uso variato - da aree produttive a residenziali e servizi (DIA_COD = ‘2_1’); Uso invariato - aree produttive (DIA_COD = ‘2_2N’); Uso variato - aree produttive (DIA_COD = ‘2_2’); Uso variato - da aree produttive a seminativi (DIA_COD = ‘2_3’); Uso variato - da aree produttive a colture legnose (DIA_COD = ‘2_4’); Uso variato - da aree produttive a boscate (DIA_COD = ‘2_5’); Uso variato - da aree produttive a naturali o seminaturali (DIA_COD = ‘2_6’); Uso variato - da aree a seminativi a residenziali e servizi (DIA_COD = ‘3_1’); Uso variato - da aree a seminativi a produttive (DIA_COD = ‘3_2’); Uso invariato - aree a seminativi (DIA_COD = ‘3_3N’); Uso variato - aree a seminativi (DIA_COD = ‘3_3’);
Uso variato - da aree a seminativi a colture legnose agrarie (DIA_COD = ‘3_4’); Uso variato - da aree a seminativi a boscate (DIA_COD = ‘3_5’); Uso variato - da aree a seminativi a naturali o seminaturali (DIA_COD = ‘3_6’); Uso variato - da colture legnose agrarie a aree residenziali e servizi (DIA_COD = ‘4_1’); Uso variato - da colture legnose agrarie a aree produttive (DIA_COD = ‘4_2’); Uso variato - da colture legnose agrarie a aree a seminativi(DIA_COD = ‘4_3’); Uso invariato - colture legnose agrarie (DIA_COD = ‘4_4N’); Uso variato - colture legnose agrarie (DIA_COD = ‘4_4’); Uso variato - da colture legnose agrarie a aree boscate (DIA_COD = ‘4_5’); Uso variato - da colture legnose agrarie a aree naturali o seminaturali (DIA_COD = ‘4_6’); Uso variato - da aree boscate residenziali e servizi (DIA_COD = ‘5_1’); Uso variato - da aree boscate a produttive (DIA_COD = ‘5_2’); Uso variato - da aree boscate a seminativi (DIA_COD = ‘5_3’); Uso variato - da aree boscate a colture legnose agrarie (DIA_COD = ‘5_4’); Uso invariato - aree boscate (DIA_COD = ‘5_5N’); Uso variato - aree boscate (DIA_COD = ‘5_5’); Uso variato - da aree boscate a naturali o seminaturali (DIA_COD = ‘5_6’); Uso variato - da aree naturali o seminaturali a residenziali e servizi (DIA_COD = ‘6_1’); Uso variato - da aree naturali o seminaturali a produttive (DIA_COD = ‘6_2’); Uso variato - da aree naturali o seminaturali a seminativi (DIA_COD = ‘6_3’); Uso variato - da aree naturali o seminaturali a colture legnose (DIA_COD = ‘6_4’); Uso variato - da aree naturali o seminaturali a boscate (DIA_COD = ‘6_5’); Uso invariato - aree naturali o seminaturali (DIA_COD = ‘6_6N’); Uso variato - aree naturali o seminaturali (DIA_COD = ‘6_6’);
Zone occultate non fotointerpretabili (DIA_COD = ‘7’).

Per quanto riguarda la base topografica, sono stati utilizzati tematismi relativi a dataset e scale grafiche diverse, nel tentativo di descrivere il territorio facendo uso dei dati più aggiornati a disposizione.

Vengono di seguito descritte le singole operazioni sui dati, caso per caso:

Confini amministrativi: per i confini di regione e provincie sono stati utilizzati rispettivamente i dati delle classi “Area regionale” e “Aree provinciali” del dataset “Limiti amministrativi 1:10.000”. Per i confini comunali all’interno della Provincia di Biella sono stati utilizzati i dati della classe “Limiti comunali” del dataset “Limiti amministrativi”.

Idrografia: vengono rappresentati gli elementi appartenenti al dataset "CTR speditiva 1:10.000 (storico)" e alla classe “Idrografia lineare”, ovvero “fiumi, torrenti, canali, rii, ruscelli e fossi con larghezza media inferiore ai 2 m”. Infine si opera una selezione ad escludere le isole fluviali (TIPO <> 0).

Autostrade: Sono stati utilizzati i dati dalla classe "Strade" del dataset "CTR speditiva 1:10.000 (storico)”, ottenuti operando una selezione logica sul campo patrimonialità (PATRIMON = 1).

Viabilità di livello provinciale: comprendente le strade provinciali, regionali e statali. Per la provincia di Biella è stata utilizzata la classe “Strade” del dataset “Strade”, la quale deriva dalla classe "Strade" del dataset "CTR speditiva 1:10.000 (storico)", opportunamente corretta nelle geometrie ed integrata nelle codifiche di patrimonialità e nel nome delle strade. Infine si è operata una selezione logica per estrarre le strade provinciali (NEW_PATRIM = 3), regionali (NEW_PATRIM = 4) e statali (NEW_PATRIM = 2). Per le provincie piemontesi confinanti sono stati utilizzati i dati della classe "Strade" del dataset "CTR speditiva 1:10.000 (storico)", operando una selezione logica per le strade statali (PATRIMON = 2) e provinciali (PATRIMON = 3). Le strade regionali sono comprese in tali selezioni.

Ferrovie: vengono rappresentate tutti gli elementi della classe “Linee ferroviarie” del dataset “CTR speditiva 1:10.000(storico)”.

Isoipse: vengono rappresentati tutti gli elementi del “Gruppo 08 – Altimetria” della CTRN, con selezione logica ad individuare le curve di livello direttrici, ovvero con passo di 50 m (ENT_LIN = “2.08.01”).

Top

Dati geografici utilizzati come tematismi

Dataset Classe Proprietà dato
Uso del suolo diacronico Diacronico Provincia di Biella
Top

Dati geografici utilizzati come temi di base

Dataset Classe Proprietà dato
Limiti amministrativi Limiti comunali Provincia di Biella
Limiti amministrativi 1:10.000 Aree provinciali Regione Piemonte
Limiti amministrativi 1:10.000 Area regionale Regione Piemonte
Strade Strade Provincia di Biella
CTR speditiva 1:10.000 (storico) Linee ferroviarie Regione Piemonte
CTR speditiva 1:10.000 (storico) Idrografia lineare Regione Piemonte
CTRN Regione Piemonte Gruppo 08 - Altimetria Regione Piemonte
Top

Documentazione allegata

  • Ricerche sull'Uso del Suolo e la Vegetazione, La Carta dell'Uso del Suolo Storica e lo Studio Diacronico delle Dinamiche Territoriali - Relazione illustrativa
Scarica il file Zip (4.051 Kb) Consulta il Pdf (5.467 Kb)
Top
Consultazione