» Visualizzazione predefinita
 
Uso del suolo


Il progetto di ricerca denominato Usi del suolo della Provincia di Biella: stato, qualità e dinamiche, avviato nell’aprile 1998, è stato condotto dalla Cooperativa Architetti e Ingegneri di Reggio Emilia (CAIRE) su incarico della Provincia.
L'impianto di un uso del suolo aggiornato è stata una delle prime azioni promosse nel corso del processo di pianificazione e programmazione della nuova Provincia, che ha nel Piano Territoriale Provinciale (PTP) il principale strumento di riferimento, ma che comprende anche molteplici forme di pianificazione settoriale, dai piani turistici, a quelli agroforestali, a quelli ecologici, a quelli della protezione civile, alle valutazioni di impatto.
E' un uso del suolo ottenuto dall’esame integrato di fotogrammi del volo del maggio 1991, utilizzati soprattutto per gli ambiti di alta montagna soggetti a minori modificazioni nel tempo, e di fotogrammi del volo del novembre e dicembre 1994 (volo dell’alluvione in Piemonte) per il restante territorio.
La classificazione degli usi è stata predisposta anche in considerazione dell’impostazione delle legende CORINE land cover della Commissione dell'Unione Europea e degli elaborati cartografici realizzati dalla Regione Piemonte.
Lo studio nel suo complesso, grazie all’integrazione di numerose tecniche (fotointerpretazione, rilevamento diretto) e discipline (scienze ambientali, forestali, agrarie, economiche, informatica), ha permesso di ottenere un ricco corredo di informazioni geografiche e rappresentazioni cartografiche, accompagnate da specifici documenti illustrativi, qui di seguito consultabili:

In occasione della stesura della variante del PTP lo studio dell’uso del suolo è stato aggiornato con:
Matrice ambientale