» Visualizzazione predefinita
 
Osservatorio Urbanistico - 1999

PRG di Candelo

L'Osservatorio Urbanistico della Provincia di Biella

Il lavoro di lettura, memorizzazione e mosaicatura delle previsioni dei Piani Regolatori Comunali consente alla Provincia di:
  • conoscere e monitorare le intenzioni di utilizzazione e trasformazione del territorio;
  • verificare le coerenze delle politiche urbanistiche al di sopra dei confini comunali;
  • offrire ai comuni l’opportunità di sviluppare la propria gestione urbanistica partendo dall’utilizzo dell’osservatorio.

Il progetto per la realizzazione dell'Osservatorio urbanistico ha l'obiettivo di costruire uno strumento di supporto operativo al Piano Territoriale Provinciale (PTP) e di dialogo tra politiche territoriali di area vasta e politiche urbanistiche locali.

Soprattutto in seguito all’avvio del processo di costruzione del Piano Territoriale Provinciale (PTP), per la Provincia di Biella nacque l’esigenza di dotarsi di una specifica conoscenza sullo stato della pianificazione urbanistica comunale.
L’attività si è sviluppata con caratteri di originalità rispetto ad altre importanti esperienze analoghe. Caratteri che derivano da un lato da particolari condizioni di favore al momento del suo avvio, quali la recente data di istituzione dell’Ente, la decisione di dotarsi fin dall’inizio di un sistema informativo territoriale interno all'Ente (il S.I.T.A.) e la disponibilità presso l’Agenzia del Territorio di informazioni catastali digitalizzate per tutti i comuni della Provincia. Dall’altro lato derivano dall’obiettivo, considerato subito prioritario e derivante dalle funzioni di “raccolta ed elaborazione dati, assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali” che la legge attribuisce alla Provincia, di supportare le amministrazioni locali nella predisposizione degli strumenti urbanistici attraverso la fornitura di informazioni geografiche digitali.

L’impianto dell’Osservatorio Urbanistico è consistito sostanzialmente in tre operazioni fondamentali:

1.
acquisto dall’Agenzia del Territorio dei dati catastali e loro elaborazione al fine di costituire una rappresentazione topografica di riferimento che potesse essere il piu’ fedele possibile a quelle fino ad allora utilizzate per gli strumenti urbanistici;
2.
raccolta, catalogazione e acquisizione informatizzata, sulla base catastale sopra descritta, degli strumenti urbanistici vigenti di tutti i comuni della Provincia di Biella;
3.
mosaico degli strumenti urbanistici.

Sono stati in questo modo informatizzati e mosaicati i PRG relativi agli 82 Comuni costituenti la Provincia di Biella, dando luogo ad un archivio fisico di informazioni geografiche ed alfanumeriche integrate nel Sit della Provincia.
Questa attività si è conclusa nell’aprile 1999.
Osservatorio Urbanistico