» Visualizzazione predefinita
 
Mappe composite
mappe composite

Mappe composite

“Mappe Composite” costituisce un nuovo servizio che permette all’utente di realizzare rappresentazioni ed analisi personalizzate utilizzando in maniera integrata informazioni geografiche della Provincia di Biella e informazioni provenienti da server remoti.


Cio’ è reso possibile dall’implementazione dei Web Map Service (WMS) all’interno dell’ambiente UMN MapServer, il server cartografico utilizzato dalla Provincia di Biella.

I servizi WMS, le cui specifiche tecniche sono state definite dall’Open Geospatial Consortium (OGC), consentono di mettere in pratica il concetto di interoperabilità ed il conseguente sviluppo di una rete di server cartografici cooperanti nonostante le loro differenze e la distanza.
Obiettivo dell'interoperabilità è dunque facilitare l'interazione fra sistemi informativi non omogenei per caratteristiche software e hardware, nonché lo scambio e il riutilizzo delle informazioni.

All’interno dei diversi WebGis pubblicati dalla Provincia, cliccando "Servizi WMS-Aggiungi layer" si puo’ aprire una connessione alle risorse disponibili, che sono di due tipi: locali ed esterne.
  • Le prime consentono di attingere informazioni geografiche della Provincia stessa per inserirle nel WebGis di proprio interesse, ottenendo un mix informativo personalizzato. Ad esempio all’interno del WebGis dell’Osservatorio urbanistico è possibile ottenere la sovrapposizione con le aree sottoposte a vincoli di tutela sovraordinata come le Aree protette Regionali o i Siti di importanza comunitaria (Sic). Oppure, all’interno del WebGis sugli usi del suolo è possibile sovrapporre le previsioni di destinazione d’uso assegnate a un’area dallo Strumento urbanistico comunale e vedere la differenza con l’uso in atto.
  • Le seconde invece, oltre che all’insieme delle informazioni della Provincia di Biella, consentono di attingere anche a repertori informativi di altri soggetti istituzionali o organizzazioni. In questo modo viene messa a disposizione dell’utente un’interfaccia che gli consente l’accesso ad una platea di informazioni piu’ estesa, sia dal punto di vista tematico, sia da quello dell’estensione territoriale. Da questa piattaforma è infatti possibile consultare dati che riguardano tutta l’Unione Europea e tutta l’Italia. A titolo esemplificativo e per verificare le potenzialità di questa tecnologia, dal WebGis “Mappe Composite” della Provincia di Biella ci si puo’ connettere con le risorse WMS messe a disposizione da altri server dell’Istituto per l’Ambiente e la Sostenibilità del Joint Research Center della Commissione Europea (JRC), sito ad Ispra in Provincia di Varese, e da quelli del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare all’interno del Portale Cartografico Nazionale.

I Servizi WMS della Provincia di Biella possono essere consultati anche attraverso altri ambienti di visualizzazione, sia web, sia desktop.
Primo fra tutti il View Service del Geoportale di INSPIRE, che fornisce strumenti per la ricerca e la consultazione di informazione geografica, nell’ambito dell’Infrastruttura per l’Informazione Spaziale, definita dalla Direttiva 2007/2/EC del Parlamento Europeo e del Consiglio (INSPIRE).
Anche il visualizzatore delle mappe all’interno del Portale Cartografico Nazionale è dotato di connessione a Servizi WMS attraverso la quale è possibile richiamare i Servizi WMS della Provincia, cosi’ come Google Earth.

E’ possibile richiamare i Servizi WMS della Provincia anche attraverso i tradizionali applicativi desktop GIS di tipo commerciale, quali ad esempio ESRI ArcGis, MapInfo Professional o Autodesk Autocad; oppure attraverso molti applicativi recentemente rilasciati sottoforma di "software libero” quali ad esempio GvSIG, OpenJUMP, Quantum GIS, UDig.
Mappe composite